Vernazza e dintorni

veduta dall'alto vernazza la sera

Il comune di Vernazza fa parte della Comunità Montana della Riviera Spezzina e del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Il suo borgo è considerato uno dei più belli e caratteristici d'Italia.
Partendo da occidente è il secondo dei paesi che costituiscono le Cinque Terre, dopo Monterosso.
Il suo territorio comunale comprende anche il successivo borgo di Corniglia.
Sopra l’abitato di Vernazza, a quota 325 metri sul livello del mare, si trova il Santuario di Nostra Signora di Reggio.
Nei secoli XI e XII gli Obertenghi furono signori di Vernazza, in seguito vennero sostituiti dai Da Passano. Nel 1254 Nicolò Fieschi tentò di ricostituire il feudo perduto con possedimenti nel golfo della Spezia e in val di Vara, ma, dopo un breve periodo di Signoria sul paese, dovette cedere nel 1276 a Genova tutti i diritti sulla zona.
borgo vernazza Nella lotta contro Pisa venne realizzato un porto per l’approdo delle galee, unico caso nelle Cinque Terre, grazie anche alla particolare conformazione protetta del porticciolo.
Ad oggi restano delle costruzioni militari di difesa, realizzate dai genovesi, tracce della cinta muraria, un bastione e le torri di vedetta sul mare.
borgo vernazza Ogni anno a Vernazza si tiene la tradizionale Festa di santa Margherita di Antiochia festeggiata il 20 luglio. Durante il giorno banchetti nella via principale e alla sera fuochi d'artificio.
Altra tradizione è la Festa dei pirati, non ha una data precisa e si svolge dalle 22.00 in poi.
La festa inizia con l'ingresso nel porticciolo di Vernazza da parte di pirati con tanto di simulazioni di sbarco, questi figuranti salgono il paese in festa.

porticciolo vernazza
delizie il pirata
delizie il pirata
delizie il pirata
delizie il pirata
delizie il pirata
delizie il pirata
delizie il pirata
delizie il pirata
delizie il pirata